Demetrio Romeo, nome che certamente non suonerà nuovo agli addetti ai lavori, è il nuovo direttore sportivo della nostra società. Tanti anni dedicati al futsal femminile, che gli hanno fruttato un lauto bottino in termini di esperienza nel settore, esperienza che adesso (ma in realtà già da 2 giornate) ha deciso di mettere al nostro servizio per la crescita e lo sviluppo del progetto Reggio Sporting Club e noi non potremmo esserne più entusiasti.

Dopo tanti anni lontano dai riflettori, hai deciso di tornare in scena e sposare il nostro progetto, quali sono le motivazioni che ti hanno spinto a compiere questa scelta?
Romeo: Ho abbandonato il palcoscenico del futsal femminile anni fa per esigenze lavorative che non mi hanno più permesso di dedicarmici come avrei voluto, ma si sa, quando la passione è forte non ci si può mai allontanare del tutto, così mi sono limitato a osservare e monitorare tutto da dietro le quinte. Un po’ di tempo fa mi son ritrovato a guardare una partita di questa squadra, ed è lì che la società mi ha notato e contattato per entrare a far parte del progetto. La decisione di accettare, conoscendo la serietà delle persone che ci lavorano, l’entusiasmo e la serenità che si respira in tutto l’ambiente, è venuta da sé.

Ricoprirai un ruolo, oggi come oggi, fondamentale per ogni società. Da direttore sportivo, quali sono i tuoi obiettivi per il più prossimo futuro, ma anche volendo gettare l’occhio al domani?
Romeo:
Il primo obiettivo mio, ma anche di tutta la società, è certamente il mantenimento di questa categoria. Obiettivo fondamentale per poter programmare il futuro con la giusta tranquillità. Riguardo al domani, sappiamo tutti che questo è un ambiente poco valorizzato e spesso anche bistrattato, in cui è già difficile fare “mercato acquisti”, ancor più complicato, riuscire a trovare giovani calcettiste da formare e far crescere ma come direttore sportivo metterò a disposizione la mia esperienza e il massimo impegno per far sì che la valorizzazione e la crescita delle nuove leve del futsal sia una realtà solida su cui la società punta molto come ha sempre fatto.


Ufficio Stampa Reggio Sporting Club