Non potevamo non iniziare dal simbolo del Bagnolo femminile, dalla giocatrice che ha creduto sin da subito in questo progetto, sposandolo e dando tutta sé stessa in questi sei anni ed è con immenso piacere che oggi presentiamo il capitano, Silvia Iemmi.

Giocatrice che non ha assolutamente bisogno di presentazioni, colonna della squadra femminile, top scorer storica con i suoi 82 gol nelle sei stagioni in maglia giallonera. La sua conferma per la società era solo una semplice formalità, in quanto, Silvia rappresenta un valore inestimabile per il Bagnolo grazie alla sua determinazione e passione che, unite alla grande tecnica, l’hanno portata negli anni a essere riconosciuta come simbolo della formazione femminile anche in ambito nazionale. La stagione alle porte sarà un ulteriore tassello di questa bellissima storia che, speriamo, possa durare ancora tanti anni.

“Per la stagione che sta arrivando mi aspetto davvero grandi cose da questa squadra. C’è sicuramente tanta voglia di riscatto da parte della compagine “vecchia”, ma altrettanta voglia c’è di dimostrare il proprio valore da parte dei nuovi ingressi. Ho piena fiducia nelle mie compagne e nello staff che quest’anno si è posto obiettivi più grandi e credo che con la voglia e la determinazione di ognuno di noi possiamo toglierci davvero grandi soddisfazioni. I colori gialloneri sono la mia seconda pelle ormai e vestirli per un altro anno per me è fonte di grande orgoglio e sono certa che il mio contributo quest’anno sarà diverso dallo scorso anno: ho voglia di rimettermi in gioco in tutto e per tutto e di essere il punto di riferimento per questa squadra. Ciò che provo oggi è che non vedo l’ora di iniziare. Vamos Bagnolo”.

Ufficio Stampa Bagnolo