Dopo le prime quattro importanti riconferme è il momento di annunciare il primo gran colpo della WFC Grottaglie: grazie al minuzioso lavoro del direttore tecnico Giancarlo Santoro arriva in biancoazzurro la laterale offensiva, classe 1983, proveniente dal Futsal Pistoia compagine di serie A2 con cui ha realizzato 15, Gigia Capalbo. Per l’atleta importanti esperienze, sempre in A2 con il Manfredonia (19 gol), con la Dorica Torrette (13 gol) e con l’Arzachena (16 gol).

CAPALBO – Ecco le prime dichiarazioni della neo atleta biancoazzurra che si presenta così alla piazza: “Ciò che mi ha portato a scegliere la WFC Grottaglie è stato il progetto: si vuole puntare a vincere. Inoltre ringrazio anche Stefano Facchini dell’Agenzia Worldwide Futsal Project che mi ha parlato molto bene di questa società consigliandomela”. Il campionato. “Beh la serie A2 è sempre stato un campionato molto competitivo che si alza di livello di anno in anno. Spero che possa essere molto competitivo”. Capalbo. “Sono dotata di velocità, tecnica e visione di gioco: queste sono le mie caratteristiche principali. Il mio ruolo è quello del laterale offensivo ma all’occorrenza riesco ad adattarmi, anche, in altri ruoli”. Il messaggio. “Da parte mia c’è la massima voglia di mettermi a disposizione di questa squadra e di offrire a tutti la mia esperienza e la voglia di vincere. Al pubblico chiedo di seguirci in tanti perché loro sono il nostro uomo in più: quest’anno ne avremo bisogno più che mai”.


Alessio Petralla
Ufficio Stampa Woman Futsal Club Grottaglie