Tramite due comunicati attraverso i suoi profili social, gli Eventi Futsal hanno annunciato i primi due tasselli del roster che prenderà parte alla Serie C femminile laziale edizione 2022-23. L’ex Virtus Ciampino Sophia Pisello approda nella rosa neroverde, mentre Gessica De Luna – anch’ella un’ex aeroportuale – rinnova per un’altra stagione.

PISELLO – Giocatrice dalle indiscusse qualità tecniche, oltre che umane, Sophia Pisello si è messa fin da subito a disposizione del progetto neroverde degli Eventi Futsal. La vediamo carica e con grande entusiasmo, pronta a mettersi in gioco con questa maglia. “Per prima cosa vorrei ringraziare Eventi Futsal per avermi accolto nella loro realtà. Ho scelto questa società perché da subito la dirigenza, ha dimostrato nei miei riguardi grande fiducia e stima, spente in me, oramai, da qualche stagione. Ho tanta motivazione nel ripartire, certa della complicità che ritroverò con una parte del gruppo che già conosco, con il quale ho condiviso momenti calcistici indimenticabili. Una menzione, per me, doverosa, va alla Virtus Ciampino, che per ben tredici anni è stata la mia casa. Pochi, forse nessuno, hanno provato nella vita la sensazione di attaccamento alla maglia che ho dimostrato io. A volte, però, succede che le strade si dividono, e ad oggi sono serenamente convinta della scelta presa. Spero che questo imminente campionato ci regalerà grandi soddisfazioni. Forza Eventi Futsal (Ufficio Stampa Eventi Futsal)”.

DE LUNA – Con enorme piacere vi presentiamo la prima conferma in casa Eventi Futsal, Gessica De Luna. Una giocatrice con un talento fuori dal comune, tocco di palla elegante e giocata imprevedibile. Il pivot che tutte le squadre vorrebbero avere ha scelto ancora i colori neroverdi. Siamo sicuri che con la sua esperienza, sia fuori sia dentro il rettangolo verde, porterà grandi soddisfazioni a questo gruppo. “Sono sempre stata riservata in campo e fuori, non ho mai voluto eccedere in atteggiamenti particolari, però ora che sono una delle giocatrici più esperte sento che il mio ruolo è anche quello di dare un messaggio per le generazioni di calcettiste che stanno crescendo Non vi fate travolgere dalle eventualità di questo fantastico sport, non vi sentite ‘traditrici’ se cercate la vostra crescita e il vostro benessere. Pensate che solo stando bene potete fare qualcosa per il movimento e per voi stesse. Questa è la cosa più importante per noi giocatrici, aldilà della categoria o della maglia che indossiamo. L’anno scorso è stata l’occasione per ritrovare il piacere di stare in campo. Quest’anno, ho scelto nuovamente questa maglia per poter vivere il nuovo progetto dall’inizio. Il fatto che l’eredità sia pesante è uno stimolo in più. Parte del gruppo vittorioso dello scorso anno ha preso altre strade, ma nuove giocatrici sono approdate, gli stimoli sono tanti, la competitività è alta anche quest’anno. Io voglio farmi trovare pronta già dal primo giorno di allenamento (Ufficio Stampa Eventi Futsal)”.

Redazione