Erica Cavallari, classe 1993, esperienze sia nel calcio che nel futsal. Quest’anno ha scelto di seguire proprio mister Moriconi alla LS10 femminile.

CAVALLARI – “Mi ero ripromessa di scendere di categoria solo se avessi trovato un ottimo allenatore, un gruppo solido e un progetto serio. Questo è tutto ciò che rappresenta la LS10”. Una categoria che comunque porta diverse insidie. “Sì, è molto competitiva, ma dato il gruppo di giocatrici che la società sta portando nella rosa, sono sicura che si affronterà il campionato con tanta voglia di fare bene e con tanta grinta”. Continua: “Penso di dare tanto impegno e tanta voglia di crescere insieme al mister e alle mie compagne che conosco e stimo molto”. Un numero con un valore molto importante per lei, quasi viscerale. Il 7 sarà il suo numero. “Il 7 è il numero che mi accompagna da ormai diversi anni, ho un legame affettivo che riguarda la mia famiglia. Lei scende in campo insieme a me anche attraverso il numero che porto”. Un’esortazione per le sue nuove compagne. “Sicuramente consiglio di tirare fuori tutta la grinta che abbiamo e la voglia di vincere, ma, soprattutto, quella di divertirsi”. Non ci resta dunque di farle un enorme in bocca al lupo.

Ufficio Stampa LS10 femminile