Doppio colpo in entrata per la Vis Fondi che è andata a pescare in Portogallo Hélia Sofia Coelho De Azevedo e dal Brasile, Salvador Andreia Robinho i due nuovi innesti per la prossima stagione.

La Azevedo, classe 94, giocherà per la prima volta in Italia. In Portogallo ha militato con il Paio Pires, Casa Benfica Alcochete, e Portugal Cultura e Recreio. Per Salvador Andreia Robinho, classe 90, anche lei per la prima volta in Italia, è stata determinante la D&M Sport Manager che ha dialogato e trovato l’accordo con la Vis. La giocatrice è conosciuta in Brasile con il nome di Robinho, e gioca nel ruolo di universale. Prima di vestire i colori rossoblu ha giocato nell’Unifafibe Bebedouro. «Dopo la riconferma alla guida della squadra – dichiara Cibelli – ho voluto subito dare uno sguardo ad alcuni video che, diversi addetti ai lavori mi avevano suggerito, e che riguardavano partite di campionati femminili stranieri. Mi son fatto diverse idee, rispetto soprattutto a quello che volevo per realizzare la rosa della nuova stagione. Ho visto diversi contributi che riguardavano queste due ragazze, e dopo alcuni giorni di supervisione ho avviato le trattative. Riservo in loro, come in tutte le mie giocatrici, grandi aspettative. Spero che l’inserimento, umano e professionale, sia veloce e produttivo. Ora, dopo la configurazione del girone, che ci vede coabitare con due squadre sarde, sette della nostra stessa regione e due toscane, viviamo l’attesa per la preparazione, senza però tralasciare un finale di mercato che potrebbe essere ancora più suggestivo». A proposito di mercato c’è da segnalare in uscita Arianna Valluzzi ed il capitano della Vis, Marika Colantuono, che lasciano per motivi di lavoro. A loro la società augura un gran futuro, e le ringrazia per quanto hanno dato in questi anni. Il campionato prenderà il via l’8 ottobre.

Ufficio Stampa