Per mister Alessandra De Bari, Annamaria Cortese è tra le giocatrici imprescindibili della sua rosa. Ed è per questo che il play sarà una giocatrice della Nox Molfetta per la quarta stagione consecutiva.

La bitontina, dopo gli anni in Serie C e la promozione con la Nox nella stagione 2020-21, è riuscita a ritagliarsi un ruolo importante a Molfetta, culminato con l’esordio nei playoff promozione in Serie A nel derby dello scorso maggio. L’impegno e la dedizione, il ruolo cruciale nello spogliatoio, sono stati gli altri aspetti che hanno fatto sì che la riconferma fosse possibile.

“Quello che mi aspetta è il quarto anno con la Nox, una società che mi ha permesso una costante crescita umana e calcistica – commenta Cortese – La convinta riconferma da parte di mister De Bari e tutta la dirigenza è stata un grande motivo d’orgoglio per me, emblema della stima reciproca che ha sempre contraddistinto la mia permanenza qui. Dalla Serie C ai playoff dello scorso anno, non ci siamo mai fermate e continueremo a non farlo – è il monito della giocatrice – Il mister ci ha sempre chiesto di credere in ciò che stiamo costruendo e “crederci” sarà l’imperativo anche dell’anno che ci attende. Ringrazio tutta la società per la stima e la fiducia che ripone in me, non vedo l’ora di ricominciare ad emozionarci e ad emozionare”.

Ufficio Stampa Nox Molfetta