L’ASD Virtus Ciampino è lieta di annunciare che Paolo De Lucia sarà il nuovo allenatore della prima squadra nella stagione 2022-23.

Il primo approccio del tecnico romano col mondo dello sport è da bambino, nel calcio, nei settori giovanili della Lazio e della Cisco Roma, ma è con l’Under 21 dell’Ivo Roma che muove i primi passi nel futsal. Quindi il salto nelle categorie nazionali, in Serie B, con le maglie del Palestrina e dell’Alpha Turris, per poi esibirsi sui palcoscenici della A2 col Regalbuto. Infine, le esperienze con Augusta, Lazio Calcetto, Stella Azzurra, Valentia e Juvenia.

De Lucia, nella Capitale, inizia a farsi le ossa in panchina alla guida degli Esordienti della Lazio Calcio. Laureato in Scienze Motorie all’Università del Foro Italico, e in possesso dei patentini da allenatore per il calcio a 5 e Uefa B, Paolo entra nell’universo della disciplina dal pallone a rimbalzo controllato femminile. Sulla panchina della Best, nell’annata 2018-19, si aggiudica immediatamente il campionato di Serie C e l’argento nella finale di Coppa Lazio. Due stagioni più tardi, dopo quella interrotta a causa della pandemia mondiale, trionfa nel girone C di A2 e centra la semifinale della Coppa Italia di categoria. Infine, la recente avventura con gli Eventi Futsal, con cui conquista la massima competizione laziale in rosa, oltre a un’altra semi di Coppa.

Il nuovo condottiero virtussino, ciò non bastasse, può vantare sul suo curriculum il ruolo di preparatore atletico della Lazio – sia maschile che femminile -, mentre, attualmente, ricopre quelli di responsabile tecnico dei Centri Federali romani dell’Evolution Programme, di preparatore atletico delle nazionali Futsal+ Under 15 e 17 e quello di responsabile tecnico delle compagini maschili e femminili di calcio a 5 e 11 de La Sapienza.

“Comincio quest’avventura con tanta voglia di riprendere il cammino nel nazionale, che mi è mancato tanto”, le prime parole di De Lucia come tecnico del roster di Ciampino. “Faccio parte di una società storica, che desidera crescere ulteriormente e nella quale troverò delle ragazze pronte, forti, con molto entusiasmo e voglia di fare alle stelle. Non vedo l’ora di cominciare e di vivere un anno pieno di successi sportivi dentro e, soprattutto, fuori dal campo, che è quello a cui tengo di più. Porterò i valori della Virtus in qualsiasi palazzetto in giro per l’Italia, e, tutti insieme, saremo professionali al massimo e sapremo divertirci nel modo giusto”.

La società aeroportuale augura a Paolo le migliori fortune alla guida della prima squadra e i migliori auspici di un’annata sportiva colma di gratificazioni e successi.

Ufficio Stampa Virtus Ciampino