Una ha un talento fuori dal normale, crescerà anche sotto il profilo dell’attitudine e dell’atteggiamento perché è solo una 2000. L’altra, come tocca palla salta sempre un’avversaria, crea scompiglio e spacca le partite, se si vuole trovare il pelo nell’uovo segna meno di quanto produce. Ma è pur sempre una classe 1997. Fifó e Janice hanno dato spettacolo in Serie A, chi con fisicità e gol mozzafiato, chi con scorribande pazzesche. Hanno contribuito al Grand Slam del Città di Falconara. Un peccato che non resteranno in Italia.

SECONDO LA STAMPA PORTOGHESE infatti i due gioielli della nazionale lusitana non resteranno a deliziare le platee della Serie A Femminile, torneranno in patria, al Benfica, dove si sono messe in luce. La trattativa sarebbe talmente ben avviata che alla voce 2022-23 delle scheda delle due giocatrici, c’è scritto già Benfica. Se così fosse, ci mancheranno. Tantissimo. Arrivederci, campionesse.

Redazione