Cely Gayardo, tramite un affettuoso e malinconico post sul suo profilo facebook, ha annunciato il ritiro dal futsal giocato.

IL POST – “Essere una giocatrice professionista è sempre stato il mio obiettivo più grande fin da bambina, ma nemmeno nei miei sogni migliori potevo immaginare una carriera come quella che ho avuto.

Ho fatto parte delle migliori e più vittoriose squadre di Brasile, Italia e Spagna e ho potuto realizzare il mio sogno di essere campionessa del mondo con la nazionale brasiliana. Per quanto riguarda i titoli, non avrei potuto chiedere di più, per quanto riguarda esperienza e momenti indescrivibili ho avuto anche innumerevoli, ho giocato insieme alle migliori giocatrici della mia generazione e sono stata allenata da grandi allenatori che mi hanno lucidato e mi hanno reso la giocatrice che sono stata. Ah, e i gol… Com’è magico segnare un gol e quante volte sono stato felice a farlo.

Oltre alla parte sportiva, ho avuto modo di visitare diversi paesi, aprire la mia mente avendo vissuto e conosciuto altre culture, oltre alle innumerevoli amicizie che mi ha portato il futsal e che porterò con me per il resto della mia vita.

Ma tutti i cicli stanno per finire. La mia competitività innata ha richiesto molto da me, sia fisicamente che mentalmente, in questi 18 anni che vivo ogni giorno per il futsal e oggi è il mio corpo che chiede che questo ciclo finisca come giocatrice.

Quest’ultimo anno è stato molto difficile e il mio ultimo intervento al ginocchio non mi assicurava che potessi tornare in campo. È stato difficile sapere questo dai medici e ora è difficile prendere questa decisione, ma devo ascoltare il mio corpo.

Voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno accompagnato e incoraggiato negli anni, le compagne che ho avuto, le rivali che ho affrontato, i membri dei corpi tecnici, i miei amici e un grazie speciale alla mia famiglia, che mai ha smesso di essere una base di sostegno, nei momenti belli e brutti che mi ha portato il calcio sala.

Chiudo questo ciclo per iniziare un altro e desidero solo potermi sentire felice e realizzata come sono stata come giocatrice.

Con affetto, Cely Gayardo #9”

Redazione
*foto: Giada Giacomini