Il Città di Capena è orgoglioso di comunicare l’arrivo in prestito di Serena Di Sabatino e di Claudia Masini. Le due calcettiste provenienti dal Casal Torraccia (Serie C) saranno a disposizione di mister Roberto Chiesa a partire da oggi. La società tiene a ringraziare in particolare modo Mister Damiani per la collaborazione e per aver svolto un lavoro importante con questi due prospetti molto interessanti per il futuro della nostra disciplina. Una collaborazione, quella con il Casal Torraccia, a cui teniamo particolarmente e che aprirà nuove strade per il futuro societario.

DI SABATINO – Serena Di Sabatino, nata a Roma il 4 aprile 2000, è una giocatrice che nasce nelle giovanili dell’Acquedotto e prima ancora dell’Aloha, ha fatto parte della Lazio C5 Femminile Giovanissime nella stagione 2014/15 venendo regolarmente convocata anche nel Campionato Juniores. A fine anno si fregia del 2° Scudetto Juniores e della Prima Coppa Lazio Juniores contribuendo con ben 18 reti totali (17 in Campionato e 1 in Coppa Lazio). Nel 2014/15 si trasferisce alla Juniores Femminile appena costituita della Lazio Calcio a 5 dove conquista il suo 2° personale Scudetto Juniores siglando ben 10 goal. Al termine di questa seconda stagione in biancoceleste, vestirà la maglia del Casal Torraccia a partire dalla stagione 2017/18. Inoltre ha vestito con ottimi risultati anche la maglia della Rappresentativa Lazio di categoria. Per la sua avventura in biancorosso ha scelto la maglia numero 4.

MASINI – Claudia Masini classe 2005 da tutti indicata come una delle giocatrici più promettenti del panorama laziale, nonostante l’età giovanissima, ha fatto parte della Nazionale azzurra Under 15 e Under 19. Giocatrice dalle doti fisiche importanti e da una maturità fuori dal comune per la sua età, laterale/ultima dalle spiccate doti difensive, è un talento scoperto dal Casal Torraccia. Vestirà la maglia numero 21.

La società augura un grande in bocca al lupo a entrambe per la nuova avventura nella massima serie.


Luca Pellegrini
Ufficio Stampa Città di Capena