Dopo sei importanti e pieni di vittorie anni, le strade della Virtus Romagna e Milly Cabrera si dividono. Non per motivazioni di campo, ma per una importante scelta di vita che ha coinvolto e fatto Milly, che ha deciso di trasferirsi a Milano. Una decisione importante, che porterà la talentuosa giocatrice ormai ex Virtus a cercare una nuova casa.

CABRERA – Queste le sue dichiarazioni, le ultime da virtussina: “Sono stati anni indimenticabili. Abbiamo svolto un lavoro enorme insieme per riportare la società dove meritava di stare, in A2. Ringrazio tutti quanti, a partire dalla presidente che ha sempre creduto in me e da ogni mia compagna di squadra, senza dimenticare poi tutte quelle persone che mi hanno formato e fatto crescere professionalmente”. Poi Milly prosegue: “Sono state tante le soddisfazioni con questa maglia: una promozione in A2 e una Coppa Regionale sono risultati importanti, però rimane un poco di amarezza perché si poteva ancora vincere tanto insieme. Ma ora devo pensare al mio futuro e alle nuove avventure che affronterò. Ho fatto una scelta di vita trasferendomi a Milano per lavoro e, di conseguenza, sono pronta a mettermi in gioco con un’altra squadra, per ambire a nuovi traguardi e conoscere nuovi stimoli”. Infine, Milly si lascia andare a un augurio, per sé e per le sue ex compagne: “Ringrazio ancora tutti di cuore e chissà che in futuro non succeda di ritrovarci di nuovo sul campo, da avversarie o forse ancora una volta insieme l’una al fianco dell’altra”.


Michelangelo Bachetti
Ufficio Stampa Femminile Virtus Romagna