Fervono i lavori in casa Soccer Altamura in vista della nuova stagione. La dirigenza altamurana è al lavoro per costruire la squadra che affronterà, per il terzo anno consecutivo, la serie A2 femminile di calcio a 5. Obiettivo principale quello di migliorare l’ottimo il risultato raggiunto nella scorsa stagione, mettendo a disposizione di mister Tassielli una squadra ancora competitiva.

Dopo l’arrivo in biancorosso di Desirèe Russo e le conferme di Raquel Pedroso, Alessia Maffei e Barbara Minafra, nelle scorse ore è arrivata un’altra conferma importantissima: è quella di Costanza Lorusso che quindi vestirà la maglia della società presieduta da Franco Dinardo per la quinta stagione consecutiva.

La calcettista nativa di Ruvo di Puglia, nella stagione passata, dopo un avvio abbastanza in sordina, complice il cambio di ruolo, non più laterale ma centrale di difesa, è letteralmente esplosa, disputando, forse, la miglior stagione con la maglia della Soccer Altamura. Ne sono la testimonianza le sedici reti messe a segno e, più in generale, una leadership che ne hanno fatto un elemento imprescindibile per la squadra.

Anche lei ha affidato al nostro ufficio stampa le impressioni sulla stagione passata: “Penso che sia stata più che positiva e, infatti, il nostro obiettivo è cambiato strada facendo: dalla salvezza, abbiamo virato verso i playoff, sfumati all’ultimo. Sicuramente ci sono stati momenti di difficoltà e in alcune partite potevamo fare meglio, ma ormai è passato. Ora la testa è solo al prossimo campionato”.

In riferimento alla stagione che inizierà nei prossimi mesi ha invece dichiarato: “Sono sicura che ci toglieremo tante belle soddisfazioni. Tra l’altro non credo di essermi mai trovata meglio come qui ad Altamura. Credo che la nostra forza sia proprio questa: abbiamo una società che è molto presente e cerca di non farci mancare niente, un mister con quale puoi sempre confrontarti e una squadra che ci mette il cuore e grinta”. In attesa di altre novità, per il momento auguriamo a Costanza Lorusso una buona permanenza ad Altamura.

Ufficio Stampa Soccer Altamura