Un nuovo arrivo alla corte di mister Biagini. Si tratta di Giorgia Badalassi, già integrata in rosa a partire da lunedì 7 settembre. Badalassi proviene dal Firenze Calcio a 5.

Cos’hai pensato alla chiamata del Futsal Pistoia? 
“Se devo essere sincera, non è il primo anno che vengo contattata ma, per un motivo o per un altro, le nostre strade non si erano ancora incontrate – ammette Badalassi -. Penso che esistano le cose giuste e il giusto momento per farle; il Futsal Pistoia è per me la cosa giusta al momento giusto! Mi piace il progetto della società, ho bisogno di divertirmi, ma di farlo con serietà e cognizione di causa perché ho tanta voglia di imparare e di fare, possibilmente bene!”

Quali sono state, fin qui, le tappe della tua carriera?
“Ho cominciato a giocare a calcio a undici anni ma a 13 ero già nel mondo del calcio a 5 (ovviamente amatoriale, quello che viene chiamato “calcetto”!). In Serie C Regionale ho giocato 2 anni nella Poggibonsese, poi ci fu la chiamata del CF: quell’anno vincemmo la Coppa Toscana e ottenemmo la promozione in A2 che, per motivi personali, decisi di non intraprendere. Ho fatto un anno con la Castellana e poi c’è stata la Florentia (su cui stenderei un velo pietoso), quindi ho finito la stagione nel San Giusto. La stagione scorsa ho giocato nel Firenze C5 in A2. Ora ho girato pagina, ho voglia e penso di scriverci qualcosa di bello!”.

Dove preferisci giocare in campo?
“Mi piace molto giocare come centrale. Ho sempre giocato laterale, poi mister Rocchi, quando arrivai nel CF, mi mise subito lì dietro senza pensarci nemmeno un secondo. Ogni allenatore fa le proprie considerazioni e adatta spesso i giocatori, sia rispetto alla rosa che ha a disposizione, sia rispetto al tipo di gioco che vuole fare. Mi piace giocare… Centrale, laterale, pivot… Non è importante! Non mi tirerei indietro nemmeno se mi dicesse di giocare in porta (a suo rischio e pericolo!)”.

Come ti senti dal punto di vista atletico?
“Sono stata meglio ma anche peggio! Siamo fermi da diversi mesi ma sinceramente non mi sono mai fermata! Fisicamente non rappresento proprio lo stereotipo dell’atleta perfetto, anzi…Cerco però di allenarmi nel migliore dei modi, dando sempre il 200%”.

Hai già svolto i primi allenamenti? 
“Sì, siamo in preparazione da lunedì 7 settembre. Conoscevo già quasi tutte le bimbe che mi hanno accolto subito come se fossi stata da sempre una di loro. Siamo partite con il piede giusto, lavoriamo forte ogni sera! Siamo una bella squadra che sicuramente si farà valere e darà del filo da torcere a tutti, anche se ho visto che pure le altre società si sono rinforzate, ma… Rispetto per tutti, paura di nessuno!”, conclude.

 

Ufficio Stampa Futsal Pistoia