Carmen Bennardo parla della stagione appena conclusa con la maglia della Ternana Futsal e fa “catenaccio” sul futuro.

Un tuo bilancio sulla stagione appena trascorsa
“Questa stagione l’avevamo iniziata nel migliore dei modi con la conquista della Supercoppa Italiana ed il primato nella prima parte del campionato… Dopo, forse, ci siamo disunite per piccoli problemi nello spogliatoio ed abbiamo ritrovato la fame di vincere solamente dopo 4 mesi di completo buio. Piano piano ci siamo riuscite uscendone fuori. Volevamo entrare a far parte delle migliori otto per difendere il meritatissimo scudetto conquistato nella scorsa stagione. Non ci siamo riuscite ma sono una ottimista di natura e mi piace guardare al bicchiere mezzo pieno e portarmi dietro tutto quello di buono che abbiamo ottenuto in questa stagione”

Cosa ti aspetti per il prossimo anno?
“Riguardo il mercato, tutti sanno la professionalità che mi contraddistingue e quindi non ho intenzione di parlarne. L’unico dato di fatto è che fino al 30 giugno sarò una giocatrice della Ternana. Per tutto il resto dovete chiedere al mio procuratore perchè il mio unico compito è quello di scendere in campo per onorare la maglia che indosso”

La crescita del Futsal Rosa: dalla Nazionale, a quella Giovanile, passando per il sogno Olimpico …
“Penso che dopo la nazionale maggiore, che è davvero un gran passo in avanti, la nazionale giovanile non fa altro che bene a questo movimento… Sperando sempre nella crescita”.