E sono 5! Dopo le quattro vittorie di fila inanellate sul finale di regular season, la Virtus Ciampino si impone anche nel primo turno dei playoff. Oggi pomeriggio (domenica 22 maggio), le aeroportuali, impegnate davanti al pubblico amico, superano infatti 2-1 l’Atletico Foligno, che lo scorso 7 novembre si impose 3-2 al PalaTarquini.

PRIMO TEMPO – Il match stenta a decollare nella sua prima fase, con entrambe le contendenti che si mantengono abbottonate. La prima ghiotta occasione della sfida ce l’hanno le ospiti con Narcisi, la quale, una volta chiuso l’uno-due con Pellegrino, scalda le mani a Nardizzi. A sbloccare il tabellone, a 9’40”, sono tuttavia le padrone di casa: Furzi anticipa la 22 avversaria e, di punta, fredda Santi dalla media distanza. Le umbre, circa 2’ e mezzo più tardi, si procurano la chance del pareggio, ma il capitano delle umbre, da fuori area, scheggia il palo. L’estremo difensore delle folignati, poi, si oppone egregiamente in spaccata sulla conclusione di Verrelli. Santi, però, non è perfetta sul tiro di Segarelli, arrivato a 1’31” dall’intervallo, e concede alle virtussine il raddoppio. Il portiere giallorosso, sul finale, è invece provvidenziale nel respingere la punizione violenta di Corboli. Dopo 20’ effettivi, dunque, il Ciampino conduce di due reti.

SECONDO TEMPO – Passata appena una manciata di secondi dal rientro sul parquet, l’Atletico si fa subito pericoloso: Corboli, nei pressi del secondo palo, non trova la deviazione vincente su suggerimento a tagliare di Pellegrino. Il Foligno alza il baricentro, ma la Virtus si difende con ordine. A metà della ripresa, Centola, nei pressi dell’out di sinistra, serve la compagna numero 13 sul fronte opposto con un passaggio millimetrico; Santi, però, allontana il tentativo da fuori della stessa Segarelli. Sale in cattedra Furzi: la classe 2002, prima, impegna il pipelet avversario dopo essersi liberata di Narcisi con un elegante doppia finta e, dopo, recapita a Verrelli un assist d’oro in area; la 18, tuttavia, centra in pieno la traversa. La compagine guidata da Santoni si scuote: Principi, a 13’25”, sfiora l’incrocio, mentre Bisognin, a 17’21”, sorprende Nardizzi con un rasoterra dalla trequarti. Le ospiti, a circa 2’ dalla sirena, tentano la carta Pellegrino nel power play, ma le padrone di casa difendono il vantaggio con le unghie e con i denti. L’incontro, dunque, si conclude di misura a favore del Ciampino.

IL TABELLONE – Le virtussine, così, riscattano l’eliminazione patita per mano della Vis Fondi nel primo turno degli spareggi per la promozione della stagione passata e volano al secondo atto. Centola&socie, domenica 29 maggio, si esibiranno al PalaPoli contro la Femminile Molfetta, reduce dal successo nel derby per 5-3 sulle cugine della Nox.

VIRTUS CIAMPINO-ATLETICO FOLIGNO 2-1
VIRTUS CIAMPINO:
Nardizzi, Lucentini, Verrelli, Centola, Panattoni, Alvino, De Angelis, Furzi, Segarelli, Asaro. All. Capogna
ATLETICO FOLIGNO: Santi, Narcisi, Ferroni, Bisognin, Corboli, Ricci G., Magnini Martineu, Aouaj, Principi, Di Fiore, Pellegrino, Proietti. All. Santoni
MARCATRICI: 9’40” p.t. Furzi (VC), 18’29” Segarelli (VC), 17’21” s.t. Bisognin (AF)
AMMONITE: Segarelli (VC), Pellegrino (AF), Furzi (VC)
ARBITRI: Manuel Terracciani (Napoli), Elio Simone (Napoli), CRONO: Daniele Perrino (Albano Laziale)

Ufficio Stampa Virtus Ciampino