Domenica scorsa è arrivata una bella vittoria per il Frosinone Futsal: 8-4 contro l’Arzachena. Protagonista assoluta è stata senza dubbio Silvia Antonucci, autrice di ben sei reti ciociare: “Abbiamo interpretato bene la gara sin dal primo minuto di gioco, applicando sul campo tutti i movimenti e gli schemi provati durante la settimana. Per quanto riguarda me, non sono mai stata una giocatrice che fa molti gol, questa è una delle stagioni in cui sto segnando di più. Non avevo mai realizzato neanche una tripletta, ma domenica sono arrivati sei reti. Le mie compagne mi hanno fatto portare il pallone firmato da tutti a casa. Adesso lo custodisco gelosamente, è stata una soddisfazione unica”.

RIPOSO – Nel weekend il club ciociaro non scenderà in campo a causa di alcune positività riscontrate nel Santu Predu. “Ci voleva un turno di riposo per recuperare le energie, poiché domenica scorsa, tra infortunate e squalificate, abbiamo giocato in sette. Avevamo bisogno di una sosta per ripartire al massimo per la fine del campionato”, questo il pensiero di Antonucci, che non nasconde un leggero rammarico per non aver sfruttato in pieno il potenziale della squadra. “Sappiamo di aver perso parecchi punti per strada, ma cercheremo di farne più possibili nelle ultime partite. Vedremo alla fine del campionato dove staremo in classifica, poi tireremo le somme”.

Federico Pucci