Giovedì 14 è andato in scena il recupero dell’ottava giornata di campionato di Serie A2 tra Santu Predu e Frosinone. Il match è terminato sul 3-3, un risultato che lascia un po’ di amaro in bocca alle ciociare: “È stata una bella gara. Il Santu Predu è una squadra che ha delle giocatrici che possono far male nelle ripartenze – esordisce Vanessa Maggi -. Abbiamo fatto vedere le nostre qualità dominando la partita, penso che avremmo meritato la vittoria per le occasioni avute e il gioco creato”.

AMBIZIONI –
Dopo la lunga trasferta sarda, il Frosinone non scenderà in campo questa domenica. “La voglia di confrontarsi con le avversarie è sempre tanta e ci rendiamo conto che in questa difficile situazione non ci sono purtroppo molti giorni per recuperare le partite rimandate. Questo weekend, però, servirà per ricaricarci, perché fare un viaggio così lungo e rigiocare dopo due giorni sicuramente non sarebbe stata un’opzione ideale”. Il club gialloblu attualmente occupa la quarta piazza del girone: “Ci stiamo impegnando per arrivare più in alto possibile perché sappiamo di meritarlo. Il campionato è ancora lungo, quindi mai dire mai, noi ci impegneremo sempre al massimo sia negli allenamenti che nelle partite. Per me è un onore giocare in questa squadra. La mia stagione purtroppo non sta andando come volevo per via dell’infortunio capitatomi. Sono motivata e sono sicura che tornerò più forte di prima, non vedo l’ora di poter aiutare le mie compagne in questo grande percorso”.

Federico Pucci