Il Frosinone è reduce da un weekend di riposo. Dopo un periodo ricco di impegni, una sosta utilissima per il gruppo, che ha potuto ricaricare le batterie sia mentalmente che fisicamente. “Sappiamo che questo campionato è diverso dal solito – la premessa di Yasmin Toledo -. Personalmente, preferisco giocare in modo continuativo senza il rischio di perdere il ritmo, ma, purtroppo, quest’anno è così a causa del Covid-19, quindi dobbiamo avere pazienza. La settimana di pausa è sicuramente servita per schiarirci le idee e ricaricare le energie”.

BRC – Domenica il club ciociaro tornerà in campo e lo farà in trasferta, contro la BRC. “Visto che la partita di andata è stata dura, questo fine settimana ci aspettiamo una gara non da meno. Il nostro obiettivo è entrare in campo con serenità, concentrazione e determinazione per portare a casa la vittoria”, spiega Toledo, che non vuole vedere la squadra rilassarsi in questo finale di stagione. “Stiamo cercando di concludere l’annata nel migliore dei modi, mettendocela tutta fino alla fine, per lasciarci alle spalle questo campionato atipico. Veniamo da un mese intenso: a febbraio abbiamo giocato sei partite per via dei recuperi, quindi la stanchezza ha sicuramente influito sul bottino di punti portati a casa”.

RENDIMENTO – Toledo ha concluso analizzando il proprio rendimento: “Sono una persona che pretende sempre il massimo da sé stessa, quindi cerco sempre nuovi spunti per migliorare. C’è stata sicuramente qualche partita in cui avrei voluto contribuire di più per la squadra, ma sappiamo che in uno sport collettivo sono tanti gli elementi che concorrono alla vittoria; poi altre partite in cui penso di aver fatto delle belle prestazioni che però non sono state sufficienti per portare a casa il risultato sperato”.

Federico Pucci