Le ragazze di Imbriani continuano il trend positivo di successi, inanellando un’altra vittoria preziosa che consente alla Flaminia di condividere la testa della classifica con la Rambla, anch’essa a punteggio pieno. La notizia che ha dell’incredibile è ancora una volta il punteggio finale che dice 4-2 in favore delle biancoazzurre, che anche nelle due precedenti gare si erano imposte sulle avversarie con il medesimo punteggio.

Una prova sostanzialmente confortante quella mostrata dalle fanesi, che liberandosi delle avversarie del Bulé Sport Village – squadra novarese neo-promossa in Serie A – hanno dato continuità ai risultati già acquisiti. A partire meglio sono infatti le ospiti che al 10’ sono avanti con il gol realizzato da Russo. La risposta delle padrone di casa non si fa attendere e capitan Berti pareggia i conti al minuto 18 con una giocata individuale di pregevole fattura. Il secondo tempo si apre con una Flaminia più attenta ed ordinata tatticamente, che passa in vantaggio con Bonito dopo 120 secondi dal via. Al 10’ è ancora Berti a salire in cattedra, depositando in rete il gol del +2, che tranquillizza solo per qualche istante le fanesi. Solo un giro di lancette e Pennesi, infatti, proietta le ospiti nuovamente in partita. La risposta della Flaminia però è da grandissima squadra e il finale, coronato dal gol di Falcioni a 2 minuti dalla fine, regala il terzo sorriso stagionale alla squadra del Patron Grandicelli.

Il prossimo impegno per le biancoazzurre prevede ancora un appuntamento casalingo contro la Trilacum di Trento, domenica prossima.

Ufficio Stampa.