Una stagione da incorniciare per il PSN Padova Antenore Energia: prima la promozione in A2 arrivata in anticipo, ora la Final Four da disputare in casa. La semifinale, di scena sabato, vedrà la compagine veneta affrontare il Francavilla. Le emozioni in casa PSN sono tante e, a pochi giorni dal match, a confidarcele è Isotta Mazzega.

Ciao Isotta! Arrivano le Final Four: emozionate?

“Per tante di noi, me compresa, la Final Four è un’esperienza del tutto nuova. Le emozioni sicuramente si faranno sentire una volta in campo, ma stiamo preparando questo weekend per concludere questa stagione nel migliore dei modi”.

Giocherete in casa. Cosa rappresenta per voi aver organizzato questo torneo?

“Sicuramente essere in casa e avere il proprio pubblico può aiutarci ad affrontare questo evento con una marcia in più, ma soprattutto è un modo per far conoscere la società visti i bei risultati ottenuti quest’anno!”.

Guardando al campionato, per voi è già arrivata la promozione… un gran traguardo.

“Ci siamo trovati ad agosto ad avere uno staff nuovo: a parte quattro dell’anno scorso sono arrivate tutte ragazze provenienti da altre squadre, e sicuramente la promozione non era un nostro obiettivo. Sin da subito però abbiamo lavorato tanto e bene, staff e ragazze si sono amalgamate molto bene e giornata dopo giornata siamo riuscite a portare in campo tutto ciò che si preparava in settimana! Considerati i sacrifici fatti è stato un traguardo del tutto meritato”.

Cosa auguri per te e per tutto il PSN Padova?

“Vista l’età mi auguro di riuscire a fare un altro anno! A parte gli scherzi, sinceramente non sto pensando al futuro ma solo a chiudere questa stagione al meglio, al poi si penserà più avanti. Sinceramente mi auguro che ognuna di noi abbia il futuro migliore possibile, portandosi dietro un anno fantastico!”.

Valentina Pochesci