Saranno l’Az Gold e l’Audace Verona a giocarsi la finalissima di coppa Italia alle 17.30 di domenica 9 aprile. La squadra di Alex Zulli è la prima a conquistarsi la finale battendo 4-2 l’Atletico Chiaravalle in vantaggio due volte. Sul 2-2, poi, prima il rigore messo a segno da Verzulli e poi la quarta rete segnata da Serrano de Mira regalano la finalissima.

Nella seconda semifinale è l’Audace Verona a strappare il pass per la finale grazie al 3-1 sui Bassotti. Con questo risultato, al di là di chi alzerà il trofeo, la squadra veneta conquista di diritto la serie A. Festa grande.

I tabellini:

Atletico Chiaravalle – Az Gold 2-4

ATLETICO CHIARAVALLE: Pizi, Amedano, Gabrielli, Catena, Caciorgna, Ferroni, Lametti, Cicchitti, Verri, Bussaglia, Giordano, Colombrini. All. Molinelli
ALEX ZULLI: Vuttariello, Pastorini, Gomes Alves, F. Verzulli, G. Verzulli, Gerardi, Serrano De Mira, Zulli, Shehu, Confessore, Bonilla. All. Al. Zulli
RETI: 6’29” p.t. Gabrielli (C), 2’06” s.t. Pastorini (AZ), 6’23”s.t. Caciorgna (C), 8’56” Serrano De Mira (AZ), 10’58” G. Verzulli (AZ), 15’31” Serrano De Mira (AZ)
NOTE: al 12’27” p.t. Pizi (C) respinge un tiro libero a Pastorini (AZ), al 15’43” p.t. Pizi (C) respinge un tiro libero a Gerardi (AZ), al 12’23” s.t. Vuttariello (AZ) respinge un tiro libero a Pizi (C), al 12’50” s.t. Vuttariello (AZ) respinge un tiro libero a Gabrielli (C), al 15’17” s.t. Vuttariello (AZ) respinge un tiro libero a Lametti (C)
AMMONITE: Catena (C), Verri (C), Serrano De Mira (AZ), Bussaglia (C), Gomes Alves (AZ)
ARBITRI: Ruggiero Doronzo (Barletta), Domenico Ricco (Barletta) CRONO: Massimo Tariciotti (Ciampino)

Audace – Bassotti 3-1

AUDACE VERONA: Brunozzi, Quagliotto, Zanetti, Begnoni, Mondin, Dal Toè, Bonuzzi, Garzon, Scolaro, Scandola, Ferrari, Steccanella. All. Zappola
I BASSOTTI: Gorrea, Dipino, Marrari, Cianciaruso, Antonazzo, Napoleone, Ferrero, Di Biase, Salazar, Ascoli. All. Caprio
RETI: 1’38” s.t. Mondin (A), 2’21” Bonuzzi (A), 3’49” Cianciaruso (B), 6’21” Mondin (A)
AMMONITE: Quagliotto (A), Marrari (B)
ESPULSE: Quagliotto (A) al 4’07” s.t. per somma di ammonizioni
ARBITRI: Fabiano Maragno (Bologna), Stefano Mestieri (Finale Emilia) CRONO: Alessandro Ghiretti (Ciampino)