Bella vittoria della Royal contro le salentine del Levante Caprarica. Le ragazze di mister Carnuccio si trovavano di fronte a un avversario non facile, ma hanno dominato il match dal primo all’ultimo minuto.

PRIMO TEMPO – Quintetto iniziale: Milani, Ferreira, Masaro, Primavera, Sorrentino. La T&T Royal Lamezia parte forte e il Levante è costretto nella propria metà campo, Milani non rischia mai. Ferreira e Masaro tirano spesso verso la porta avversaria, ma la squadra di casa erge un muro, che quando superata ci pensa il palo o il portiere a parare. Falli piuttosto duri ai danni delle biancoverdi che dopo 10 minuti devono rinunciare per qualche minuto a Julia Ferreira a causa di un brutto pestone. La brasiliana appena rientra in campo punisce la retroguardia leccese con un tiro che carambola sul palo ed entra in rete. Il primo tempo si chiude sull’1-0.

SECONDO TEMPO – Ripresa che registra una flebile reazione della squadra di casa, che però subisce il secondo gol con un’azione Primavera-Masaro, la difesa sembra recuperare ma un rimpallo favorisce la brasiliana, che di testa ribadisce in rete. Partita che sembra tranquilla, ma uno svarione difensivo in palleggio permette a Vizcaino di accorciare le distanze da posizione impossibile. Il Lamezia non ci sta e allunga di nuovo con Concy Primavera, brava a mettere dentro, dal lato sinistro, in un varco strettissimo. Biancoverdi di nuovo tranquille e Julia Ferreira in un’azione personale supera tre avversarie e fulmina il portiere, 4-1. Levante Caprarica con il quinto di movimento, che però non sortisce effetto, anzi è Primavera a non sigillare la partita da posizione favorevolissima. Entrata Calabrese, che ha fatto un ottimo lavoro fisico facendosi rispettare dalle avversarie e Angotti brava a difendere contro il quinto di movimento. Nel prossimo turno impegno casalingo per la Royal contro la Segato.

Ufficio Stampa T&T Royal Lamezia