Fénix, patron Spinelli comunica tre addii importanti, come quelli di mister Costantini e delle giocatrici Di Luccia, Di Bello e Cepparulo

 

Fénix esodo (Salernitana C5) o rinnovamento? In questi giorni la società cilentana di patron Spinelli sta comunicando i primi addii, ma non è questo che colpisce chi si occupa di futsal campano e consoce, più o meno, il valore delle calcettiste.

Fénix, l'ormai ex mister Costantini
Fénix, l’ormai ex mister Costantini

Partiamo, subito, dall’addio di mister Saverio Costantini, uno che di futsal ha fatto il suo lavoro o meglio il suo credo. Il tecnico battipagliese, dopo una stagione e mezza, è arrivato il tempo di ritornare a “casa” e ossia ritornare alla Belvedere C5, formazione maschile. Costantini arrivato a stagione in corso gli va dato il merito di aver portato la Fenix dalla Serie C2 alla Serie C1 e di lottare, quest’anno, per le prime posizioni.

“Ho accettato la proposta del mio primo Presidente e siederó nuovamente sulla panchina del Belvedere C5 . Le ragioni sono esclusivamente personali e per molti versi familiari. Ritorno a casa, al fianco di mio padre, per ricostruire una realtà gloriosa e traghettarla verso i 20 anni di attività. Ringrazio il Presidente, Antonio Spinelli, – dichiara l’ormai ex tencico –  per la tenacia con cui mi ha voluto alla Fénix, la fiducia, e l’affetto che mi ha sempre dimostrato. Ringrazio tutte le Ragazze per il rispetto, la stima e la fiducia nelle mie idee e nei miei metodi di lavoro”.

Per quanto riguarda il roster sorprende la partenza della veterana Petronilla Di Luccia che dopo tantissime stagioni, circa sei, lascia la Fénix. Alla base dell’addio? Studi universitari e nuove esperienze.

Chissà se nel suo futuro della  giocatrice ci sarà la Salernitana del neo tecnico Taffarel che non ha mai nascosto apprezzamtni, a livello calcistici, e ha già allenato la giocatrice ai tempi del Parrocchia Santa Maria a Mare. Potrebbe, è d’obblico il condizionale, finire alla corte del tecnico ebolitano anche l’estremo difensore, 38enne, Raffaella Di Bello e il vecchio pupillo Stefania Palumbo.

Infine, la Fénix comunica anche l’arrivederci della calcettista di Sarno, Francesca Cepparulo che ha ben fatto nella scorsa stagione tra le file della Polisportiva Sarnese, forse da lei, visiti i numeri dello scorso campionato in C2, ci si aspettava qualcosa in più.

Per quanto riguarda il futuro la società sta lavorando come dimostra un video pubblicato(qui in basso) sulla pagina Facebook.

 

La Fénix sta tornando…nell'attesa gustatevi questo breve video…

Pubblicato da FÉNIX S.MARIA FUTSAL CLUB su Sabato 14 maggio 2016