Il portiere ungherese del Falconara, Tunde Nagy, solleva il muro. Le citizens hanno conquistato punti preziosi in chiave salvezza ma non vogliono fermarsi, pur sapendo che domenica andranno di scena in Puglia, contro il Bisceglie, una formazione da prendere con le pinze…
Le ultime vittorie vi hanno dato serenità. Che clima si respira durante gli allenamenti?
“Serenità nel modo giusto, con tanta determinazione in vista del futuro. Abbiamo preso sei punti fondamentali nelle ultime partite e adesso, facciamo un passo dopo l’altro fino a raggiungere il nostro oggettivo”
Come è stata la partita con Lamezia e quali difficoltà avete trovato?
“Sapevamo l’importanza che aveva di questa partita e volevamo evitare di essere in difficoltà… Abbiamo giocato con tranquillità e pazienza, alla fine i gol sono arrivati e abbiamo preso i tre punti” 
Vi aspetta un’altra partita importante, la trasferta in casa del Bisceglie, di una squadra che all’andata vi mise molto in difficoltà. Come vedi la partita?
“Non è mai facile giocare fuori casa, sicuramente sarà una partita tosta, nella quale dovremo combattere per ogni centimetro in campo. Vogliamo dare il nostro meglio come sempre”.