Anche le Marche sono state protagoniste dell’apertura del XVIII Congresso nazionale della Uil con Taina Santos, giocatrice di calcio a 5 in forza quest’anno al Città di Falconara. La campionessa italo-brasiliana oggi dal palco della Fiera di Bologna è intervenuta a testimoniare le condizioni di precarietà che vivono molti lavoratori dello sport. Con lei l’ex cestista Daniele Casadei, la pallavolista Emanuela Fiore e il coach Andrea Zappaterra. La presenza odierna di una giocatrice del Città di Falconara fa seguito alla partecipazione delle Citizens l’anno scorso ad Ancona per Uil in Tour e alla campagna Zero Morti sul Lavoro. Un impegno che va oltre lo sport e cerca di sensibilizzare le persone sui temi dell’uguaglianza e dei diritti.


Ufficio Stampa Città di Falconara