Voltare pagina dopo la sconfitta di domenica scorsa non sarà facile. Ma il Falconara ha reagito bene in settimana e adesso è pronto per affrontare il Cagliari senza remore.

“A testa alta”, come afferma il portiere delle citizens, Claudia Antonaci.

Cosa non è andato per il verso giusto contro il Bisceglie?

“Il problema è che non siamo state brave a concretizzare, abbiamo avuto molte occasioni da goal avute ma non abbiamo saputo sfruttarle. Le nostre avversarie al contrario nostro si sono dimostrate più ciniche”

Dopo una sconfitta è importante rialzarsi. Cosa vi ha detto il mister e cosa vi siete dette voi giocatrici alla ripresa degli allenamenti?

“Noi eravamo amareggiate per non aver ottenuto questi 3 punti fondamentali per il nostro cammino ma la sconfitta non è stata motivo di abbattimento, anzi, abbiamo ricominciato la settimana allenandoci ancora più intensamente e con la testa proiettata a Cagliari”

E’ senz’altro importante tornare a vincere. Affronterete il Cagliari in Sardegna. Come vi state preparando per questo match?

“Rialzarsi dopo una sconfitta non è mai facile per questo motivo stiamo lavorando molto più sul piano mentale che a livello tecnico-tattico. Le affronteremo a testa alta senza timore”.

Quali sono secondo te le maggiori certezze di questo Cagliari?

“Il Cagliari è una squadra che non ha grandi nomi in rosa ma può vantare giocatrici importanti come Mascia, Mendes e Gasparini. Sarà una bella partita, dopo aver perso tanti punti importanti durante questa prima parte di campionato adesso non possiamo più permetterci di sbagliare. Proveremo a tornare a casa con i tre punti”.