A Bisceglie ha deciso il match, sbloccando la gara e regalando tre punti al Falconara. Jessica Ciferni ora è pronta a sfidare il Cagliari, una partita che, qualora portasse in dono una vittoria, lancerebbe le citizens tra le grandi della Serie A. Con lei parliamo di questo ma anche della prossima Final Eight.

A Bisceglie hai messo a segno una rete importante, per la partita e per la classifica. Come ti senti?

“Non posso che provare felicità. Abbiamo cercato il gol dal primo minuto ma, pur provandoci e concludendo diverse volte in porta, non siamo riuscite a concretizzare tutte le occasioni. Non me lo aspettavo, ho fatto gol di destro, io che sono mancina. Ho provato e mi è andata bene. Sono stata ancora più felice per esserci riuscita”

Arriva un’altra sfida importante per le economiche della classifica, la partita contro il Cagliari…

“Pesa tanto. Siamo consapevoli che questa sarà la nostra partita clou. Siamo consapevoli che ci aprirebbe altri scenari, diversi da quelli di inizio stagione. Riuscissimo a portare a casa tre punti significherebbe molto, arrivare quasi tra le prime…”

Veniamo alle Final Eight. Le vedrai? Per chi tiferai?

“Mi piacerebbe andare… Non posso che non tifare Montesilvano che è la squadra della mia città. Mi piacerebbe vincessero loro”

Guardando alla competizione, quali sono per te le squadre favorite?

“A parte il Montesilvano, il Salinis, che sta affrontato un ottimo campionato, la Ternana. Lo Statte non lo vedo come favorita, un po’ sotto le altre. E il Kick Off ovviamente”.