Partita piena di emozioni quella tra Stilcasa Costruzioni Falconara e Bitonto giocata al PalaBadiali, terminata 4 a 2 in favore delle citizens.

PRIMO TEMPO – La partita inizia con un Bitonto che ha fame di gol: dopo 30 secondi, Lucileia prova una conclusione schiacciata, Sestari con i piedi devia in angolo. 3 minuti giocati: Renatinha calcia addosso al portiere di casa. Arriva il gol del Bitonto a 3’ 30 del primo tempo: Diana Santos si incarica di battere una punizione pericolosa: calcia di potenza, una deviazione maligna vanifica l’intervento di Sestari. Il Bitonto attacca ma si scopre troppo, lo Stilcasa ne approfitta con Ferrara. La Pupilla lascia partire su punizione un rasoterra micidiale dove Trumino non può nulla. Falconara sfortunata all’8’40 sul timer: capitan Ferrara, strepitosa la sua gara, con un bolide da fuori svernicia il palo. È il preludio al gol: la solita magnifica Isa Pereira anticipa Mansueto e insacco con un bolide portentoso che trafigge Trumino. Il Bitonto spinge fino a che non trova la rete sugli sviluppi di un corner: Nicoletti grazie a un tap-in rimette in pari le pugliesi. Con un lampo di genio e tecnica, capitan Ferrara, con il destro suo piede “sbagliato”, fa sognare i tifosi riportando in vantaggio lo Stilcasa. Finisce così un primo tempo mozzafiato per entrambe le squadre.

SECONDO TEMPO – Ripresa con un solo gol, ma con tante emozioni, a partire dall’imprendibile Erika Ferrara che dal nulla fa slalom in mezzo all’area e vince un rimpallo, Trumino stavolta la ipnotizza uscendo e respingendo il tiro. Praticò ha l’occasione campale per chiudere la partita lanciata a campo aperto, ma Trumino è bravissima a intercettarne il tiro. Sul rimpallo flipper la giovanissima calabrese prende il palo esterno a porta vuota. Palo che fa il pari con quello centrato da Tampa con uno dei suoi proverbiali tiri da fuori. Mister Marzuoli decide di giocarsi il tutto per tutto col quinto di movimento e il forcing bitontino si fa molto deciso. Sestari è bravissima ad arginare il powerplay ospite dove la difesa falconarese non arriva. Sara Boutimah, preziosissimo il lavoro della fermana anche in fase di non possesso, si divora l’occasione un’altra occasione nitidissima, ben imbeccata dalla solita Ferrara. Il finale è scoppiettante con la capolista Bitonto che ci prova in ogni modo ad agguantare il pareggio, ma a 5 secondi dalla fine Ana Carolina Sestari, a lungo osannata dal popolo citizens, fa suo il pallone e dalla propria area centra la porta avversaria sguarnita. Quattro a due e titoli di coda. È grande festa al Pala Badiali: lo Stilcasa Costruzioni Falconara infligge la prima sconfitta stagionale al Bitonto.

Alessandro Bertolino
Ufficio Stampa Falconara