Ecco la bomba del week end: Eva Ortega approda al Montesilvano!
Dopo 5 acquisti e un ritorno, il Montesilvano cala il settebello con la firma della 26enne spagnola Eva Ortega, arrivata lo scorso anno in Italia nelle fila dell’Italcave Real Statte. La carriera dell’universale della scuderia di Willy Lapuente inizia nel Zaragoza, poi la chiamata del San Viator, che la lancia in A a soli 14 anni. Più tardi gioca nel Pinseque, nel Red Stars e nel Mainfer Zaragoza (con Eliane Dalla Villa), ma è il Diamante Rioja a tenerla stretta 4 anni prima dell’arrivo in rossoblu. In A d’elite si fa notare subito per visione di gioco e corsa, abilità che da quest’anno metterà al servizio di mister Francesca Salvatore.
“Ho scelto questa squadra perché punta a vincere tutto ed ha un gioco bellissimo, basato sulla tattica: considerate le mie caratteristiche sono sicura che mi troverò bene qui. Poi mi hanno parlato molto bene del mister e dei suoi allenamenti, sarà bello ricominciare con lei: se non avessi firmato per il Montesilvano, sarei sicuramente rimasta in Spagna”.
Tutto pronto, invece, per l’esperienza bis in Italia. In biancazzurro ritroverà l’ex capitano dello Statte, Susy Nicoletti, ma anche due atlete che ha sempre stimato come Bruna e Ampi.
“Sono straordinarie e con loro spero di ottenere tanto. L’impatto con il vostro campionato – continua Ortega – è stato bello ma difficile: adesso vorrei ritrovarmi come giocatrice e dare tutto quello che, per un motivo o per un altro, non sono riuscita a dare in questa stagione”.
Una dichiarazione da top player che presto indosserà una maglia “pesantissima”.
“Il tricolore è una grande responsabilità per noi nuove sia nei confronti di chi l’ha vinto disputando un’annata molto regolare ed esprimendo un calcio a 5 bello da vedere, sia nei confronti dell’onore che ci è stato dato con la possibilità di poterlo difendere”.
Ufficio stampa Montesilvano.