Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Soccer Altamura che, impegnata in casa della New Team Noci per la terza giornata del girone D del campionato nazionale di Serie A2, conquista i primi tre punti della stagione. Nonostante lo svantaggio iniziale, l’esito del match non è mai stato in discussione con la squadra murgiana sempre in controllo delle operazioni. Senza Arcuri, assente per motivi familiari, mister Tassielli può comunque sorridere, visto che Difonzo è abile e arruolabile e con una Carso in più, arrivata in maglia biancorossa durante la scorsa settimana.

PRIMO TEMPO – La Soccer mette subito le cose in chiaro e, sin dalle prime battute, costringe le padrone di casa a rintanarsi nella propria metà campo. Le altamurane ci prova in più occasioni con Lorusso, Pedroso e Difonzo ma il portiere di casa Martino sembra in giornata di grazia. La Soccer ci prova in tutti i modi ma alla prima disattenzione viene punita: lancio lungo di Quarta che sorprende la retroguardia ospite, Biundo controlla e, sola contro Sabatini, mette la palla in fondo al sacco. Immediata e rabbiosa la reazione della Soccer che, nemmeno un minuto dopo, pareggia i conti con Carso che, dopo aver intercettato una palla vagante al limite dell’area biancoverde, lascia partire un tiro che si infila sotto l’incrocio. Le murgiane insistono ma Carso e Pedroso mancano di precisione, la New Team si fa rivedere con un tiro da fuori di Intini, bloccato in due tempi da Sabatini, ma al 17’ ecco completato il sorpasso: assist di Lorusso per Carone che, con bel tiro dalla distanza, insacca. Le altamurane sfiorano il tris con Pedroso, poi lo trovano sempre con la brasiliana che, servita da Carone, si accentra e insacca alle spalle di Martini.

SECONDO TEMPO – Molto memo movimentata la ripresa, con la Soccer Altamura che si limita a controllare, cercando, di tanto in tanto l’affondo. La prima a provaci è Lorusso, al 4’, ma Martino respinge, intorno a metà frazione, doppio tentativo prima con Carone che, su assist di Pedroso, trova ancora pronta Martino. Sull’angolo che ne consegue, ci prova Pedroso ma il portiere di casa non si fa sorprendere. Un minuto dopo arriva il quarto gol altamurano: ripartenza veloce della Soccer, palla tra i piedi di Pedroso che, prima, cincischia, poi si ritrova la palla sui piedi e, con un rasoterra, supera Marino. La Soccer Altamura potrebbe incrementare il bottino ma Lorusso si fa parare da Marino un calcio di rigore concesso per un fallo dell’estremo difensore di casa su Difonzo. È l’ultima occasione della partita che, così, termina con la vittoria della Soccer Altamura per 4 a 1.

IL VERDETTO – Insomma, la Soccer Altamura trova il primo sorriso di questo primo scorso di stagione, una vittoria meritata al termine di una partita condotta in lungo e in largo dalle ragazze altamurane. C’è comunque ancora tanto da lavorare perché anche oggi, sicuramente meno che nelle due partite, ci sono state alcune amnesie difensive come in occasione del vantaggio delle padrone di casa. Adesso subito testa e gambe alla prossima partita con la Soccer Altamura che ospita le messinesi del Team Scaletta. Salvo imprevisti dell’ultim’ora, si dovrebbe tornare a giocare al PalaPiccinni.


Ufficio Stampa Soccer Altamura