Una super Femminile Molfetta, priva di Vanessa e De Marco, supera lo Stilcasa Costruzioni Falconara per 4-1 davanti a un PalaPoli gremito.

PRIMO TEMPO – L’avvio di gara è equilibrato, con occasioni da una parte e dall’altra. La Femminile Molfetta passa in vantaggio al 4’13’’ con Ion che sfrutta al meglio uno schema da corner. La reazione ospite è veemente, Oselame salva su Elpidio e Isa Pereira, dall’altra parte è Belam a sfiorare il raddoppio. Al riposo si va sull’1-0.

SECONDO TEMPO – La ripresa segue lo spartito del primo tempo e le biancorosse raddoppiano in avvio con un tiro da fuori di Aguilar. Il Falconara si riversa in avanti, al quinto Ferrara accorcia le distanze con un tap-in sotto porta. Le ospiti ci credono e continuano a produrre occasioni, ma trovano sempre Oselame a respingere ogni tentativo. Ion e Bruninha vanno vicine al tris, a cinque minuti dalla sirena il Falconara si gioca la carta Ferrara quinta di movimento, ma al primo possesso la Femminile Molfetta è lesta a rubar palla e a insaccare in rete con un tiro dalla distanza di Belam. A 1’40’’ dalla fine del match è ancora Aguilar ad andare a segno per il 4-1 che chiude definitivamente il match. La Femminile Molfetta sale così a quota 19 punti in classifica e nel prossimo turno renderà visita all’Audace Verona.

Ufficio Stampa Femminile Molfetta