Anno nuovo, vecchie, buone, abitudini per la Soccer Altamura nel campionato di serie B femminile di calcio a 5. La squadra biancorossa, per la 1ª giornata di ritorno del girone C della serie cadetta, questo pomeriggio ha ospitato la Futsal Prandone, prima partita di un mese di gennaio molto importante, e, nonostante qualche difficoltà, dovuta probabilmente a quasi un mese di sosta, è riuscita ad ottenere l’ottava vittoria consecutiva, imponendosi per 3 a 1.

PRIMO TEMPO – La Futsal Prandone, dopo la brillante vittoria di domenica scorsa a Molfetta, mette subito le cose in chiaro, partendo dal primo minuto con un pressing alto sulle portatrici di palla altamurane che, infatti, nei primi minuti di gioco, raramente riescono a mettere la testa in avanti. La prima occasione è di marca ospite, con un colpo di testa di Faini respinto da Russo mentre la Soccer si rende pericolosa al 7’ con un tiro a fil di palo di Ogara a cui replica Felicetti con una conclusione dalla distanza, deviata in angolo da Russo. La partita sembra abbastanza bloccata ma, quando si è appena scollinata la prima metà di frazione, la Soccer si porta in vantaggio con un tiro da fuori di Lorusso che, complice una deviazione, si insacca alle spalle di Sciannamea. Nei minuti successivi, la squadra altamurana ha parecchie occasioni per raddoppiare, con Carone, diagonale di poco fuori, e per due volte con Ogara che, prima, sola contro il portiere ospita le calcia addosso e successivamente, dopo aver eluso l’intervento in uscita di Sciannamea, si vede salvare quasi sulla linea di porta un tiro a botta sicura. Prima del riposo, altra conclusione dalla distanza di Plevano, deviata in angolo dall’estremo marchigiano.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre subito con un brivido per la Soccer con Giuva che chiama Russo agli straordinari, mentre al 4’ è la squadra di casa a sfiorare il raddoppio quando, su un tiro da lontanissimo di Plevano, Lorusso ci mette il piede, costringendo Sciannamea ad un difficile intervento con la palla che, poi, impatta sul palo. Un minuto dopo doppio intervento su Russo, prima su Giuva e poi su Felicetti. La squadra altamurana sembra soffrire la veemenza atletica delle ospiti ma poco prima del 10’ riesce a raddoppiare: Lorusso parte in contropiede, scarica sulla sinistra per Difonzo che, solo contro il portiere, le tira addosso, la ribattuta è preda di Pedroso con un tiro sotto la traversa trova la gioia personale. Passa meno di un minuto e arriva anche il tris con il secondo gol personale di Lorusso brava a raccogliere la respinta di Sciannamea sul suo primo tiro e a depositare la palla in rete. A questo punto, mister Bargoni decide di giocarsi la carta del quinto di movimento che, però, frutta solo un gol al 18’ con Felicetti che insacca da due passi. Nei minuti finali c’è ancora da soffrire perché le altamurane raggiungono il bonus di falli ma ormai è troppo tardi: la partita termina 3 a 1.

IL PUNTO – Con questa vittoria, la Soccer Altamura tiene il passo dell’Atletico Chiaravalle che in questa giornata si è sbarazzato senza troppe difficoltà della Nox Molfetta: è ormai chiaro, visto anche il notevole distacco delle altre squadre, che la vittoria del girone sarà una questione tra Soccer e Chiaravalle che domenica prossima si sfideranno in una partita che promette scintille.

Ufficio Stampa Soccer Altamura