Il Città di Falconara regola la Vip e si conferma capolista della Seria A femminile con un bel 7-2 che saluta i tifosi a digiuno di calcio a 5 al 18 settembre. Già, perché il calendario tra trasferte, pause Nazionale e dirette Sky questo ha imposto ai tifosi falconaresi. Che hanno risposto in massa come gli affamati a un buffet nel quale le Citizens non sono state avare di deliziosi stuzzichini.

PRIMO TEMPO – Un bel menù iniziato al meglio da capitan Ferrara, abile sul secondo palo a sfruttare al meglio il diagonale di Dal’Maz. La Vip non si scompone e subito Balardin testa i riflessi di Dibiase. Corner guadagnato e corner che Marquez sfrutta al meglio per pareggiare il conto. Ci pensa ancora il Capitano a risistemare il conto: il 2-1 firmato Ferrara arriva al 4’42”. La Vip non ci sta e al 9’15’’ colpisce il palo con Troiano. Al 9’40’’ il Falconara allunga con Rozo brava a capitalizzare un’azione offensiva di Taina a impegnare Carturan che non trattiene. Ancora Falconara: al minuto 15’ arriva il palo di Dal’Maz. Passano 30 secondi e Taty ribadisce in rete un’azione corale tra Isa Pereira e Praticò. Le padrone di casa difendono bene e Diabiase provvidenziale su Marquez in percussione centrale. Prima della sirena Dal’Maz arrotonda sfruttando al meglio il recupero in fase offensiva di Rozo.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa ancora Falconara super offensivo con Dal’maz mette in mezzo e Jimenez, per anticipare Ferrara, inforca la sua porta. La Vip non sta a guardare. Al 7’ Dibiase para alla grande sull’incursione di Valenzano. Le padrone di casa difendono bene e avanzano. Taty al 9 mette sul primo palo per Ferrara, colpo di tacco per l’accorrente Praticò e il 7-2 è servito. A quel punto la Vip prova il quinto. Rafa sfiora e Carturna si supera, Balardin colpisce la traversa per le sue, Jimenez salva di spalla un gol già fatto di Isa Pereira. L’espulsione di Troiano è la parola fine a tutte le velleità delle ospiti. Il Falconara non approfitta della superiorità numerica con Carturan che si salva in più di un’occasione. Dibiase dalla parte opposta si oppone da campionessa su Marquez, Salvador e Balardin. Fino alla sirena, fino alla festa Citizens per altri tre punti incamerati.


Ufficio Stampa Città di Falconara
*foto: Débora Braga