L’Audace Verona si arrende proprio sul più bello, cedendo 3-1 alla corazzata Bitonto. “Non mi ha dato fastidio che tutti ci davano per spacciati”, esordisce Alessandro Donisi, soddisfatto della prova offerta dalle sue scaligere: “Sono contento perché abbiamo ce la siamo giocata fino alla fine contro il favorito Bitonto”. Il tecnico esce dalla finale senza alcun rimpianto, consapevole di aver dato il massimo contro le pugliesi: “Loth? Fortissima. Siamo riusciti a fermare Moreira e Othmani, solo a noi non hanno segnato, ma col Bitonto ne marchi due, segna la terza. Nulla da dire sulle mie ragazze: è stato un Audace Verona meraviglioso”.

Redazione