Lei è spagnola.
E’ una ragazza che impara in un niente l’italiano e ci illude che per parlare spagnolo basta aggiungere la “s” alla fine.
NURIA RODRIGUEZ RUIZ proviene da diverse esperienze calcistiche;
Una decina di anni fa’,con i ragazzi cd Santa Marta, ha fatto test importanti sia nel calcio a 7 che in quello a 11.
Poi, dal 2007 al 2015 ha militato in squadre che le hanno dato la possibilità di confrontarsi sia nella serie “B” calcio a 11 con Ponferrada femminile e Peluqueria mixta friol, sia di calcare lo scenario della serie “A” del calcio a 5 con Asd.Cus Potenza.
Quindi ha avuto modo di accostare il calcio Spagnolo a quello Italiano.
Da gennaio di quest’anno, infine, ha esordito nella serie “A elite” con il Real Five Fasano.
Dopo tutte queste “ lettere” per presentarla, l’abbiamo guardata dentro il cuore e abbiamo imparato, ancora meno di un niente, con quante “b” si dice “BIENVENIDA”, e quante “a” ci sono in “MUCHAS GRACIAS”.
Benvenuta nella nostra grande famiglia, Nuria, il nostro grazie lo diciamo più forte perché sappiamo che la tua scelta non è stata facile.
D: Come mai hai scelto di giocare nella Dona Style 21 nonostante le richieste da parte di altre squadre,cosa ti ha spinto?
R : In realtà è stato difficile,ero indecisa se continuare a fare la” A elite” o fare un passo indietro e giocare con la Dona Style in serie A. Ho riflettuto su ciò che i due contesti richiedono e su quelle che sono le mie attitudini..nel frattempo ho scoperto la grande umanità di questa squadra,mi sono sentita in famiglia e questo mi ha spinto a firmare insieme alla voglia di migliorarmi come calciatrice, giorno dopo giorno, e a non aver paura di fare quello che so fare in campo.
D: Cosa ti aspetti e con quali presupposti parti in quest’avventura?
R: Voglio insieme a tutti loro portare la squadra e il nome di Donatella in alto..il presupposto con il quale parto è il non voler puntare alla salvezza ma fare molto di più.
In bocca al lupo Nuria, olè!!!
Ufficio stampa.