Eccoci ancora qui a preparare la nostra nave che presto sarà pronta a spiegare le vele. Si tratta di un’altra riconferma, colei che insieme a noi ha costruito, gradino dopo gradino, questo solido progetto e che da buon capitano di una nave non ha mai abbandonato anche se, per collisioni di rotta, l’anno scorso scelse di capitanare la Dona Five in Serie C. Parliamo di Graziana Palmisano.

PALMISANO – Lei che, a prescindere dalla serie in cui si militava e dal ruolo di giocatrice o dirigente, ha sempre tenuto in alto, grazie al suo supporto, il ricordo della nostra Donatella. Un ricordo che sarà indelebile e imprescindibile non per tutti, ma per pochi. Graziana sarà il nostro delfino, la nostra ancora di salvezza. Bentornata Capitano.

SCHUBERT – Torna a far parte dell’equipaggio. Con ruolo laterale, la brasiliana Morgana Schubert. La sua carriera nel futsal è iniziata sin da piccola: è stata in vari club e ha partecipato a molte competizioni, tra cui il campionato Gaucho, Paranaense e Paulista, avendo la possibilità di giocare le più grandi competizioni nazionali della Coppa del Brasile. Ha indossato la maglia Dona Five l’anno scorso sino a metà campionato, per poi finire la stagione al Grottaglie.

IL RITORNO – “Ho scelto di ritornare nella Dona perché è una squadra di persone “umane”, cosa rara in giro ed è un onore per me indossare il volto di Donatella. Quest’anno mi aspetto semplicemente tanta passione e divertimento, ma soprattutto serenità”. Breve e concisa, ma che dice tutto. La speranza è quella di continuare a viaggiare con umiltà e cercheremo di accontentare il tuo desiderio: far rotta verso l’isola della serenità. Si ringrazia l’Agenzia M. Infinity Sport Manager e Monacita Lombardi per la collaborazione. Bentornata tra noi, Morgana.

QUI la fonte per Palmisano.
QUI la fonte per Schubert.

Ufficio Stampa Dona Five Fasano