Un “tavolo tecnico”, da cui dovrà emergere un documento condiviso da sottoporre alla Lega Nazionale Dilettanti, con proposte e deliberazioni importanti su questa stagione e sulla prossima, pesantemente condizionate dall’emergenza epidemiologica legata al coronavirus. E’ in programma domani (oggi 30 aprile, ndr) la prima riunione di lavoro a cui parteciperanno i membri del Consiglio Direttivo e il Segretario, Fabrizio Di Felice, che dovrà prendere una linea comune in particolare su due tematiche urgenti:

1) l’eventuale chiusura dei campionati in corso, con i conseguenti meccanismi per retrocessioni, promozioni ed eventuali assegnazioni di titoli;

2) l’impostazione delle regole per l’iscrizione, la partecipazione al gioco e tutti gli aspetti rilevanti per i campionati della prossima stagione.

Alla luce dell’emergenza sanitaria e del decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri, di cui sono stati illustrati diversi passaggi inerenti la ripresa dell’attività sportiva, si stanno sempre più assottigliando le prospettive di ripartenza dei campionati: saranno recepite tutte le proposte utili del Consiglio Direttivo e saranno come detto raccolte in un documento condiviso che sarà trasmesso alla LND, che dovrà poi tratteggiare, con il contributo fattivo del mondo del futsal, la linea che tutto il calcio dilettantistico dovrà seguire.

Ufficio stampa Divisione Calcio a 5