Si è svolto questo pomeriggio alle ore 15 il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a 5. Presente il Presidente Luca Bergamini; il Vicepresidente Vicario Leonardo Todaro; il Vicepresidente Antonio Scocca; i Consiglieri Stefano Castiglia, Andrea Farabini, Umberto Ferrini, Stefano Salviati; collegati in videoconferenza i Consiglieri Donato Giovanni Allegrini e Alfredo Zaccardi; il Segretario Fabrizio Di Felice; il Responsabile della Compliance Francesco Casarola; il Presidente del Consiglio dei revisori dei conti Francesco Giordano e il membro Massimiliano Scarcia; collegato in videoconferenza il membro del Consiglio dei revisori dei conti Francesco Catenacci.

Approvato il Verbale della seduta precedente, il Presidente Bergamini ha aperto con le sue comunicazioni: “In questo periodo ci siamo particolarmente concentrati, chiedendo supporto a tutta la struttura organizzativa, sul sistema delle licenze, quello che ci consentirà di regolamentare il sistema per portare il movimento verso un livello di professionalità e organizzazione che è quello richiesto. Ho avuto recenti riscontri di gratificazione relativamente allo stato di movimento percepito e riconosciuto in crescita e credibile da parte di istituzioni sportive di primissimo livello. È una soddisfazione che voglio condividere con tutti voi. Come immaginate, però, ci sono ancora tante cose da fare. Infine, la settimana scorsa è stato svolto un incontro con Sky, che ha dimostrato soddisfazione relativamente al nostro impegno, rinnovando la volontà di proseguire insieme anche per il futuro”.

Valutato e discusso lo stato di avanzamento del sistema delle Licenze per i Campionati Nazionali, il Consiglio Direttivo ha definito un aggiornamento nella prossima seduta del Direttivo per la definizione dei parametri necessari.

Il Consiglio Direttivo ha successivamente preso nota che alla richiesta ufficiale della rimodulazione delle retrocessioni a seguito di alcune rinunce di partecipazione ai Campionati Nazionali, la LND ha rigettato tale richiesta rispondendo con una nota ufficiale: resta così la struttura di retrocessioni come definita dai Comunicati Ufficiali.

Sarà invece il Consiglio Direttivo della LND ha definire le richieste della Divisione di deroga all’art.49 delle NOIFper l’attività femminile, così come per la riforma dei Campionati Nazionali maschili. A tal proposito, il Consiglio Direttivo si è concentrato sui meccanismi di promozione e retrocessione dei Campionati Nazionali maschili, anche in virtù della creazione della nuova categoria, la Serie A2 Elite, che vedrà la sua nascita nella stagione 2023/2024. Tutte le modalità di promozione e retrocessione saranno oggetto di successivo Comunicato Ufficiale.

Il Consiglio Direttivo, valutata la richiesta della UEFA di ospitare la Nazionale Ucraina in Italia in vista della Final Four dell’Europeo di futsal femminile in Portogallo, ha deliberato favorevolmente su questa richiesta.

Relativamente ai Playoff di Serie A maschile, di seguito si comunicano le nuove date che saranno poi definite da Comunicato Ufficiale: quarti di finale 28 maggio/2 giugno, semifinali 6/11/ev. 13 giugno, finale 18/23/ev. 25 giugno. Per i Playoff di Serie A femminile l’unica variazione è la finale di gara-1 che sarà anticipata dal 4 giugno 2022. Entrambe le variazioni sono state valutate assieme a Sky Sport che trasmetterà in diretta semifinali e finali maschili e le gare di finale femminile.

Il Consiglio Direttivo ha approvato lo svolgimento delle Futsal Finals all’Emilia-Romagna Arena di Salsomaggiore Terme.

Infine, in riferimento al Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a 5, seduta del 02/04/2022, di comunica quanto deliberato:

– Per le società partecipanti ai Campionati Nazionali di Serie A2 maschile e Serie B, a partire dalla stagione sportiva 2022/2023, non sarà previsto l’inserimento obbligatorio nella distinta di gara dei calciatori in quota “Under”.

Ufficio Stampa Divisione