Dopo un weekend di pausa riparte la Serie A2. Riparte la Virtus Ciampino, carica a mille a seguito della grande vittoria sul campo della Woman Napoli datata 16 febbraio. La classifica del Girone C sorride. Con 15 punti di distacco dalla quinta, i play-off possono considerarsi già in archivio. Ora la lotta proseguirà con Vis Fondi e Napoli per il secondo posto, coltivando la speranza che – chissà – la Coppa D’Oro inciampi almeno una volta così da riaprire i discorsi promozione diretta. Per continuare la corsa, la Virtus Ciampino ripartirà dal match contro la PMB Roma.

Un testa-coda che nasconde delle insidie. Ma per Gessica De Luna, storico simbolo delle giallorosse, la squadra non corre il rischio di sottovalutare l’impegno: “Scendiamo in campo sempre per dare il massimo, a prescindere dalla classifica” – ha detto a Lady Futsal – “Giocheremo come sappiamo, non ci sono dubbi su questo”. Prima dell’inizio della stagione De Luna ci aveva parlato di “sassolini da toglierci dalle scarpe“. A poche partite dal termine, le cose sono andate così?: “Ci brucia la Coppa Italia, anche se ormai è un capitolo chiuso. Ci credevamo ma evidentemente doveva andare cosi. Ora si guarda solo in avanti e cercheremo di dare il massimo in ogni partita per raggiungere i play-off”.

Guardare avanti, ma anche indietro. Gessica è soddisfatta di quanto fatto dalla Virtus finora:Sinceramente non ci aspettavamo di partire così forte in campionato, ma ci siamo meritate ogni risultato. Quindi non cambierei nulla della nostra stagione. Anzi, forse qualche punto perso lo rivorrei indietro (ride, ndr)”. E per il futuro ha le idee chiare: “Sono partita dal calcio a 11 per arrivare al futsal, quindi credo il prossimo step sarà sempre procedendo verso un rettangolo un po’ più piccolo (ride, ndr): mi piacerebbe giocare a Padel! Amo la competizione e soprattutto mi voglio divertire ancora. Per questo penso al presente e quello che vedo è solo la Virtus Ciampino!”.