Comincia una nuova settimana in casa Virtus Ciampino. Ma completamente diversa dalle precedenti. Già, perché le aeroportuali, stavolta, iniziano a preparare la prossima sfida – che le vedrà impegnate al PalaTarquini domenica 5 dicembre contro il Chiaravalle – forti della sospirata prima vittoria stagionale. La formazione guidata da Riccardo Celsi, ieri, si è infatti imposta per 3-1 in rimonta sul Florida al PalaRigopiano.

PRIMO TEMPO – Dopo una prima fase di studio, le due contendenti rompono gli indugi nella seconda parte della prima frazione: dalla sponda Virtus, prima Centola, con un palo esterno, poi Carullo, la cui conclusione viene respinta egregiamente da Móczik, provano a sbloccare il punteggio sul tabellone. Sono le padrone di casa, tuttavia, a portarsi avanti con Armillei, che da fuori area, a 40” dall’intervallo, supera Asaro rasoterra. I primi 20’, di fatto, si chiudono qui.

SECONDO TEMPO – Le giallorosse, a 1’16” dall’inizio della ripresa, hanno la chance di riportarsi sul pari, ma ci pensa l’estremo difensore ungherese a dire di “no”, per ben due volte, a De Angelis. Plevano e De Siena, una manciata di minuti più tardi, impensieriscono il portiere delle ospiti, che, tuttavia, si fa trovare pronta su entrambe le occasioni dalla distanza. Il Ciampino non si scompone, vuole l’1-1. E lo ottiene: Il tiro da fuori di De Angelis beffa Móczik, che può soltanto toccare in spaccata sulla sua sinistra. La Virtus ci crede e, perciò, preme sull’acceleratore. Il Florida, dal canto suo, compie qualche fallo di troppo, fino a concedere ben tre tiri liberi alle avversarie. Tripla chance, tuttavia, non sfruttata: sono Panattoni, Verrelli e Centola, in sequenza, a fallire la conclusione dai 10 metri. Le abruzzesi, comunque sia, sfornano azioni pericolose con Valendino, che sfiora il palo dalla trequarti, e Plevano, che si vede chiudere la porta in faccia da Asaro nell’1vs1. Sull’ottimo momento delle padrone di casa, però, arriva il raddoppio della compagine di mister Celsi: Armillei, nelle fasi finali del match, scaraventa nella propria rete l’assist di Verrelli diretto a Centola. Blasetti, a tal punto, inserisce Csupi nel power play. La numero 18 delle virtussine scippa il pallone a Plevano e centra lo specchio incustodito. Alla sirena del PalaRigopiano riecheggiano le grida di gioia delle giallorosse. La prima vittoria stagionale, finalmente, è arrivata.

Ufficio Stampa Virtus Ciampino