Ancora un pareggio, questa volta per 2-2 con lo Statte, per le Orange di Marcio Santos, imbattute, ma ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. Davanti al pubblico di casa Iturriaga e compagne giocano un ottimo primo tempo con tante occasioni da gol, ma ancora una volta manca un po’ di “cattiveria” sottoporta. Nel secondo tempo un calo fisico generale e la poca lucidità, non permettono di affondare il colpo giusto per una vittoria che sarebbe stata meritata.

PRIMO TEMPO – Un minuto e mezzo dall’inizio del primo tempo e il Real Statte passa subito in vantaggio con gol dell’ex Pascual, che con un bel tiro da fuori area non lascia scampo a Nagy. Il Rovigo Orange riordina subito le idee e qualche minuto dopo trova il pareggio con Da Rocha, che deve solo appoggiare in porta la palla servita da Buzignani, autrice di una bellissima azione personale. La squadra di casa cresce e crea altre due ottime occasioni prima con Iturriaga, il cui tiro esce di poco alla sinistra di Margarito, e poi con un gran tiro di Da Rocha al quale il portiere dello Statte si oppone. Il momento è favorevole alle Orange che trovano il vantaggio con un grandissimo tiro di Pereira che finisce sull’angolino basso dove Margarito non può arrivare. Ancora Iturriaga pesca Pereira in mezzo all’area, tocco a botta sicura ma grande risposta di Margarito, e dal possibile 3 a 1 arriva invece il pareggio dello Statte con Guti. La squadra di casa continua a creare azioni pericolose con Da Rocha, brava in due occasioni a difendere la palla e portare al tiro le sue compagne: tiro di Iturriaga sul palo e conclusione di Buzignani fuori di poco. Ancora Da Rocha e Pereira in avanti, ma la bravura di Margarito si fa vedere con due grandi interventi, e nell’altro fronte anche Nagy deve compiere una grande parata per salvare il risultato sul finale di primo tempo.

SECONDO TEMPO – Si riprende nella seconda frazione di gioco con il Rovigo Orange che parte subito forte alla ricerca del gol: uno due Buzignani-Da Rocha, tiro di Buzignani troppo centrale, numero balistico di iturriaga, tiro di destro ma la palla viene deviata da Margarito in angolo. Da qui in poi la partita diventa più lenta, statica e tattica, poche azioni da entrambe le parti, con la squadra di casa che non riesce più a creare pericoli e lo Statte che amministra il pareggio. Termina l’incontro con un 2-2 che ancora una volta lascia l’amaro in bocca.

ROVIGO ORANGE-ITALCAVE REAL STATTE 2-2 (2-2 p.t.)
ROVIGO ORANGE: Nagy, Iturriaga, Buzignani, Othmani, Dayane, Gasparini, Saraniti, Pereira, Lorrai, Tonon, Grandi, Gava. All. Santos
ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Guti, Pascual, Nona, Bruninha, Russo, Convertino, Marangione, Discaro, Bergamotta, Tytova, Linzalone. All. Maggi
MARCATRICI: p.t. 1’28” Pascual (I), 3’53” Da Rocha (R), 9’35” Pereira (R), 11’31” Guti (I)
AMMONITE: Othmani (R)
ARBITRI: Davide De Ninno (Varese), Carmine Genoni (Busto Arstizio) CRONO: Giacomo Voltarel (Treviso)

Ufficio Stampa Rovigo Orange