Le Aquile biancorosse ci provano e ci credono, ma lo scontro salvezza della prima giornata del girone di ritorno se lo aggiudicano le siciliane del Team Scaletta.

LA GARA –
Nel primo tempo ci vogliono ben 10 minuti di gioco per arrivare la prima rete che è di firma biancorossa, direttamente da calcio di punizione il sinistro di Giusy Dardano trafigge il portiere avversario. Lo Scaletta non ci sta e prova diverse giocate ma la Sangiovannese è attenta. Scorrono i minuti e dopo diverse azioni lo Scaletta trova la rete del pari sul tap-in di una giocatrice avversaria dopo la respinta di Dragan. Sul finire del primo tempo lo Scaletta trova addirittura la rete del momentaneo 2-1 con il copione della prima rete. Nel secondo tempo dopo diverse azioni da entrambi le parti, la Sangiovannese avrebbe l’occasione per portarsi in parità su calcio di punizione ma la palla esce di poco a lato. Provano ancora a creare e a crederci le aquile biancorosse ma lo Scaletta è attento in difesa. Esattamente come il primo tempo, dopo dieci minuti di gioco arriva il gol firmato questa volta dallo Scaletta nuovamente su respinta del nostro portiere. La Sangiovannese prova ancora in tutti i modi a riprendere la partita ma nulla da fare. Negli ultimi due minuti finali lo Scaletta ne mette a segno due gol chiudendo il match sul risultato finale di 5-1.

Ufficio Stampa Sangiovannese