A seguito della consultazione effettuata via mail con le società interessate, il Comitato Regionale Lazio ha comunicato alla Lega Nazionale Dilettanti l’esito della consultazione stessa, dalla quale è emersa un’accesa volontà di ripresa dei campionati. In Eccellenza i sì sono arrivati da oltre i 2/3 delle società (33 su 48) iscritte, mentre nell’Eccellenza femminile la percentuale è stata quasi del 100% (16 su 17). Percentuale del 65% invece per le società di Serie C1 di calcio a 5 (18 su 28); percentuale del 50% (8 su 16) invece per le società di serie C femminile di calcio a 5.

Domani mattina la Lega Dilettanti esaminerà, nel Consiglio Direttivo convocato in presenza presso un hotel romano, le determinazioni arrivate da tutti i Comitati Regionali (con le proposte dei diversi format da adottare per arrivare al 30 giugno con i verdetti stagionali) e le trasmetterà alla Federcalcio per ricevere l’ok definito alla ripresa.

Il Comitato Regionale Lazio, una volta ottenuto il via libera alla modifica dei format dei suddetti campionati, la cui ripartenza, è bene ricordarlo, è possibile grazie al riconoscimento da parte del Coni di “campionati di interesse nazionale”, comunicherà le determinazioni assunte.

Ufficio Stampa LND Lazio