Tante, troppe. Sono state le voci, le fake news, le notizie trapelate, quelle date e poi smentite.

Il Covid-19 torna a spaventare tutti, questo è chiaro, anche il futsal. Ma forse la cosa che fa davvero male è l’allarmismo proveniente da notizie diffuse qua e la come fossero parabole.

Si giocherà o non si giocherà? Tra misure preventive, test sierologici da presentare insieme alle distinte di gara, sanificazione di palazzetti e panchine, questa è la domanda che tutti si fanno.

Il caos è dettato dalla mala-informazione e, pari merito, dalla scarsa pazienza. Si crea il panico allora davanti alla distinzione tra sport dilettantistici e amatoriali, tra quelli di contatto e quelli di non contatto, tra chi pensa una cosa chi, solo perché ha la voce più grossa, ne dice un’altra.

Tutti buoni. Stasera ci sarà il nuovo Dpcm, o almeno dovrebbe essere così, stando alle parole di Conte. Dal momento in cui sarà pubblico, poi, potremo forse pensare o fare qualcosa.