Pareggio con il risultato di 1-1 tra il Castellammare e la B&M Ferraro Palermo nella gara di andata del primo turno di Coppa Italia regionale, al termine di una gara giocata sotto una pioggia battente e un vento freddo che ha condizionato non poco il gioco delle due squadre.

 

PRIMO TEMPO – Gara in mano al Castellammare con un ottimo possesso palla tra Chiara Amato e Marina Piccolo che dettano i ritmi, ma è a sorpresa la formazione palermitana tanto cara a Belinda Ferraro a passare in vantaggio al diciottesimo del primo tempo con una bella azione insistita sull’out di destro con l’ex Anna D’Amico che porta palla e fa partire un tiro potente all’incrocio dei pali che batte l’incolpevole Fabiola Giglio. Le ragazze di casa tentano il pari, ma la squadra di coach Battaglia riesce a tenere bene pur giocando con un roster ancora incompleto e con gli infortuni di Salvina Di Simone e le assenze di Giorgia Musso e Selma Safta.

 

SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Castellammare parte forte, possesso palla alla squadra di casa, ma la B&M Ferraro non corre grossi rischi, anzi al 17’40’’ in un’azione di rimessa potrebbe concretizzare, su una palla in avanti di Maria Fricano verso Roberta Baio, ma un errore di disimpegno consente alle castellammaresi di partire in contropiede con una sfera scodellata da Vainolo per linee centrali verso Cottone, che infila Francesca Quattrocchi in diagonale da destra verso il paletto a incrociare per il pari al 18’30’’. Mancano ancora 11’30’’ e le due squadre si allungano: il Castellammare ci crede e ha ancora un paio di palloni importanti per il gol vittoria, ma Quattrocchi fa buona guardia. Finisce 1-1 e la qualificazione è rimandata al match di ritorno a Palermo.

 

 

Andrea Dieli
Ufficio Stampa ASD B&M Ferraro New York City