Termina 3-3 la sfida valida per la quinta giornata del campionato di Serie A2 tra le biancorosse e la Virtus Cap San Michele. Avvio di gara di marca ospite, con Fatiguso che trova il vantaggio al 12’46”.

LA GARA – La Femminile Molfetta ci prova con Mezzatesta e con Matijević che colpisce la traversa, mentre sul fronte opposto Corriero sfiora lo 0-2. Mister Diego Iessi si gioca la carta Lacirignola quinto di movimento e a un minuto dalla sirena di metà gara Ribeirete trova il pari. La ripresa è ben più vivace, con occasioni da una parte e dall’altra. Lacirignola è ancora power play e al decimo trova, di testa, il gol del 2-1. La Virtus Cap San Michele non si scompone e dopo un minuto Barile trova il gol dell’ex beffando Liuzzo. Le padrone di casa si riversano nuovamente in avanti e al 14’46” Matijević raccoglie un pallone vagante e trafigge Antonaci. Mister Lombardi inserisce Pugliese con la maglia del portiere e a cento secondi dalla fine del match Corriero, lasciata sola sul secondo palo, appoggia in rete. Nel finale la Femminile Molfetta ci prova in tutti i modi ma Antonaci si supera sulla sirena sul tiro da fuori di De Marco. Le biancorosse salgono così a quota 9 punti in classifica e domenica prossima renderanno visita alla Vis Fondi.

Ufficio Stampa Femminile Molfetta