Domenica 10 novembre alle ore 16, presso il Centro Sportivo Bellevue a Talsano, andrà in scena il derby “dei due mari” tra l’Atletic Club Taranto e la Corim Città di Taranto.

Le spartane vogliono riscattarsi dopo la sconfitta subita in casa contro la Salernitana. Hanno affrontato gli allenamenti con ancora più grinta, ricevendo la giusta carica anche dalle parole del loro Presidente Gianni Marsico che in settimana ha dimostrato la sua fiducia nella squadra e ha ammesso che quest’anno si sta “divertendo” di più rispetto alla passata stagione e che si può fare ancora meglio.

Il capitano Giliberto, intervistata da Giornale RossoBlu, ha espresso il suo rammarico per la sconfitta davanti al proprio pubblico ma ha subito spronato le sue compagne ad andare oltre, a impegnarsi negli allenamenti  e a concentrarsi sulla partita di domenica.

Anche per lei il derby non è da sottovalutare, è una partita difficile perché le due compagini cercano il riscatto e tutte devono dare il massimo.

In questa sesta giornata le due società si affronteranno per la prima volta in un Campionato Nazionale di A2: ci sarà agonismo, ci sarà grinta, le due squadre daranno spettacolo.

Entrambe sono uscite dalla quinta giornata con una sconfitta: la Corim contro la Salernitana, l’Atletic contro il Nuceria. Le ragazze di mister Latartara, dopo lo spettacolare pareggio con il Rionero non sono riuscite a raccogliere punti nelle altre 4 giornate, nonostante il bel gioco espresso e la grinta messa in ogni partita.

Ma bisogna sempre ricordare che l’anno scorso l’Atletic Club Taranto ha raggiunto la promozione in A2 con sei giornate d’anticipo, dopo averla sfiorata la stagione precedente.

Per questo sarà un derby ad alta intensità, una partita in cui le ragazze della Corim dovranno avere tutta la concentrazione possibile e mettere in campo la grinta e la determinazione di cui sono capaci. Come sempre l’appello della squadra è verso i propri tifosi, affinché sostengano le ragazze anche al Bellevue.