Otto gol a testa per la Ternana e la Futsal Florentia, tre per il Futsal Breganze, che vincono rispettivamente contro Cagliari, Olimpus e Bisceglie, raggiungendo Kick Off, Statte, Montesilvano e Salinis alle prossime Final8 di marzo (20-24 Emilia Romagna).

Tutto abbastanza facile per le ferelle contro il Cagliari, già all’intervallo avanti di 3-0 grazie alla doppietta di Ortega e la rete di Bettioli. Nella ripresa, poi, azione perfetta della Ternana che segna ancora, stavolta con Tampa, il quarto gol dell’incontro. Ma non è finita. Il quinto gol arriva con un tiro di Angela deviato sfortunatamente da Filipa Mendes nella propria porta. Proprio la portoghese si fa espellere prendendo un pallone di mano all’interno dell’area di rigore, regalando un rigore alla Ternana messo a segno da Donati. Tampa prima e Ortega dopo fissano il finale sull’8-0.

Primo tempo equilibrato tra Florentia e Olimpus, con le viola in vantaggio grazie a Marta (che ne farà tre) e riprese da Blanco. A tre minuti dalla prima sirena, nuovo vantaggio per la squadra di casa, stavolta con Manieri. Nella ripresa la squadra di Colella trova subito anche la terza e la quarta rete con Valeria nel giro di cinque minuti. Valeria ripassa il testimone a Marta e stavolta è la spagnola a fare doppietta in meno di tre giri di lancette. L’Olimpus non molla ma Fossi e poi di nuovo Manieri chiudono definitivamente la gara sull’8-1.

Meno gol in Futsal Breganze-Bisceglie, ma sicuramente non meno emozioni. Succede tutto nella ripresa, quando il Bisceglie passa illusoriamente in vantaggio con Cintia Pereira, tra le ex del match. Passano pochi minuti e il Breganze riesce a riacciuffare la gara grazie ad uno-due fulmineo: in neanche sessanta secondi Bisognin sigla il gol del pari, Boutimah quello del vantaggio. Al 13′, Pinto Dias cala infine il tris che sancisce la vittoria delle venete per 3-1 e di conseguenze l’ambito accesso alle Final Eight.