Ci sono storie che assomigliano a favole. Proprio come quella di Tiziana Pro della Coppa d’Oro Cerveteri: giocatrice da record, in grado di siglare un gol a 52 anni. In questo caso, possiamo definirla… una favola più unica che rara. Un esempio che ben testimonia quanto l’amore per il calcio a 5 possa farti volare oltre qualsiasi limite, portandoti a superare te stessa e congelando la gioventù nelle gambe e nel cuore, in ogni domenica passata sul campo. Alla vigilia della gara con la BRC Balduina, ecco cosa ci ha raccontato Tiziana…

Tiziana, l’ultima volta che ci siamo sentite non sapevi se smettere o meno, e invece… è appena arrivato un altro gol!

“Sì è vero, l’ultima volta non sapevo se continuare come adesso. Del gol che dire, sono felicissima, è sempre un’emozione grande specialmente a 52 anni in A2. Lo dedico al mister che mi dà sempre una possibilità, alle ragazze che credono in me, allo staff e per concludere al presidente”.

Festeggiamenti?

“Dovrò di nuovo portare da mangiare a tutta la squadra… caro mi costa!”.

Un amore che non finisce mai: cosa si prova a giocare a futsal dopo tanti anni?

“Io amo questo sport, per questo ancora alla mia età mi ritrovo insieme alle mie compagne, divertendomi con gioia e allegria come quando ho iniziato tanti anni fa, con la stessa voglia e passione”.

Cosa desideri per questa stagione?

“Sono contenta per quello che stiamo facendo, però la strada è ancora lunga. Spero di arrivare tra le prime posizioni perché ci aspettano partite importanti e difficili”.

Valentina Pochesci